Abolizione canone Rai: in Parlamento la proposta di legge

abolizione canone rai

L’abolizione canone Rai è un tema sempre molto caldo. La tassa di possesso è tra le più detestate dai contribuenti, lo rileviamo spesso nei commenti ai nostri numerosi approfondimenti dedicati al tema.

Al momento esiste una proposta di legge di abolizione canone Rai depositata dal Movimento 5 Stelle a metà di luglio 2019, che sembrerebbe incontrare il favore di quasi tutti i parlamentari.

Il cambio di maggioranza in Parlamento e di Governo, non influirà su quanto già depositato in Camera e Senato poiché la composizione del Parlamento resta esattamente quella emersa dalle urne il 4 marzo 2018. Dunque anche l’iter delle proposte di legge prosegue tal quale e non dovrebbe subire scossoni dovuti alla crisi dello scorso agosto.

Ricordiamo che l’ultimo governo a intervenire sul tema è stato il Governo Renzi, che introdusse il canone Rai in bolletta, riducendone l’importo che ad oggi ammonta a 90 euro annui da versare in 5 rate bimestrali pari a 18 euro ciascuna (o 10 rate mensili pari a 9 euro l’una).

Canone Rai Esenzione

Trattandosi di una tassa legata al possesso di un apparecchio televisivo, non riguarda comunque tutti coloro che annualmente compila il modulo di esenzione canone Rai, dichiarando di non avere un televisore. Se non hai la TV ma guardi le trasmissioni Rai online su RaiPlay non sei comunque tenuto a versare il canone, poiché la tassa non riguarda PC, smartphone e tablet ma soltanto gli apparecchi televisivi.

Abolizione canone Rai: in Parlamento la proposta di leggeClick To Tweet

Abolizione canone Rai 2019: costi ed effetti

Pur essendo un provvedimento che incontra il parere favorevole di una buona parte degli elettori, esistono delle voci preoccupate circa l’abolizione della tassa di possesso.

Ad oggi il canone Rai garantisce 1,8 miliardi di euro alla TV di Stato, una cifra considerevole che se dovesse sparire potrebbe portare alla privatizzazione, dovendo attingere dai soli introiti pubblicitari per la gestione delle emittenti.

Come detto, l’iter della proposta di abolizione è soltanto all’inizio, con il deposito in Parlamento e in attesa dei due passaggi in Camera e Senato con un calendario ancora da definire. Ne seguiremo costantemente gli sviluppi come da sempre facciamo su questo argomento.

L’articolo Abolizione canone Rai: in Parlamento la proposta di legge sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+