AirPods Pro o Airpods 2? Ecco come sceglierli

airpods pro vs airpods 2

Sapevi che dal 30 ottobre 2019 gli AirPods Pro sono disponibili negli store Apple anche in Italia? Prima di uscire di casa e andare a comprarli però, pensa se i nuovi auricolari senza filo Apple fanno proprio al caso tuo o se forse è meglio acquistare gli AirPods di seconda generazione, e cioè la versione precedente.

Le funzionalità principali dei due modelli sono molto simili, tra cui lo stesso chip H1 che ti permette di connetterti con l’iPhone o agli altri dispositivi e di abilitare i comandi vocali con Siri.

Ovviamente però gli AirPods Pro presentano alcune implementazioni, che potresti scoprire di volere assolutamente.

Quanto sono grandi gli AirPods Pro?

In realtà già dalle dimensione AirPods Pro e AirPods di seconda generazione non sono identici. Anzi, dal punto di vista del design la nuova linea di cuffie è in-ear, si inseriscono cioè meglio nell’orecchio evitando di cadere per terra.
Gli AirPods Pro sono più corti e misurano in altezza 30,9 mm, per 21,8 mm di lunghezza e 24 mm di profondità e pesano 5,4 grammi. Altra novità dei Pro sono i cuscinetti in silicone flessibile disponibili in tre misure diverse.

AirPods Pro o Airpods 2? Ecco come sceglierliClick To Tweet

Quanto dura batteria AirPods?

I due modelli hanno la stessa autonomia, ovvero anche gli AirPods Pro permettono una durata di 5 ore di ascolto ininterrotto, proprio come il modello precedente.

Questo a patto però di disattivare la funzione che permette la cancellazione attiva del rumore, che in effetti, come vedremo tra poco, è una delle più importanti differenze tra gli AirPods Pro e gli AirPods di seconda generazione.

Se infatti si attiva la nuova funzione, gli AirPods Pro hanno una durata di 4,5 ore e arrivano fino a 24 ore di ascolto effettuando qualche ricarica grazie alla custodia che per i Pro è wireless.

AirPods Pro vs AirPods: principali differenze

Tra le novità più interessanti degli AirPods Pro, come ti abbiamo anticipato, c’è la funzione cancellazione attiva del rumore. Praticamente puoi eliminare i rumori di fondo sia quando ascolti musica sia quando hai una conversazione e vuoi isolare te e il tuo interlocutore da possibili frastuoni che renderebbero la comunicazione difficoltosa.

Un microfono extra rivolto verso l’interno permette agli AirPods Pro di rilevare qualsiasi suono, migliorando sia la cancellazione attiva del rumore sia la modalità trasparenza, che  ti permette di ascoltare musica senza isolarti dai rumori dell’ambiente circostante, una funzione utile alla tua incolumità per esempio se sei un runner che corre in mezzo al traffico cittadino.

Altra novità degli AirPods Pro è la protezione IPX4 secondo lo standard IEC 60529, che li rende resistenti all’acqua e al sudore, anche se Apple specifica che non sono comunque adatti agli sport acquatici e quindi non resisterebbero all’immersione.

Quanto costano gli AirPods Pro?

Dopo averti spiegato le principali differenze tra AirPods Pro e AirPods devi solo conoscere le differenze di prezzo, che potrebbero naturalmente influire sulla tua scelta.

Il costo degli AirPods Pro è di 279 euro, mentre il gli AirPods costano 179 euro. Sì, ben cento euro in meno, a patto che tu scelga il modello che includa la custodia di ricarica senza wireless. Se invece pensi di non volere rinunciare ad avere la custodia wireless, il prezzo degli AirPods sale a 229 euro.

 

L’articolo AirPods Pro o Airpods 2? Ecco come sceglierli sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+