Animali in auto trasporto e sicurezza

Viaggiare con i nostri amici a 4 zampe si può: le regole e i consigli per muoversi insieme, in sicurezza e comfort

Dal trasportino alle cinture di sicurezza, dalla temperatura dell’abitacolo al cibo: avere a bordo cani e gatti è bellissimo, basta però rispettare il Codice della Strada e tenere a mente qualche dritta.


Animali in auto: cosa dice il codice della strada

Gli spostamenti con il trasporto di animali in auto sono consentiti, ma a determinate condizioni. A regolare la materia è l’Articolo 169 del Codice della Strada. “Sui veicoli diversi da quelli autorizzati a norma dell’art. 38 del decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320 – si legge al comma 6 – è vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri”. Quindi possiamo metterci in moto con i nostri animali, purché si tratti di animali domestici (cani o gatti), non sia più di uno e comunque non costituiscano un pericolo di guida o siano di impedimento.

Se dunque cani o gatti sono più di uno dobbiamo custodirli in una gabbietta o in un contenitore idoneo. Oppure anche nel vano posteriore dei veicoli, diviso da una rete o da altro dispositivo, che, se permanente, deve essere autorizzato dal Dipartimento per i trasporti terrestri e omologato dalla Motorizzazione Civile. È quindi vietato viaggiare con cani in braccio al conducente (in caso di incidente sarebbe più esposto al pericolo) e men che meno liberi in automobile o senza contenimento.

È vietato anche l’utilizzo delle cinture di sicurezza per le persone, quelle di cui è dotata l’auto: servono quelle apposite per cani. Da tenere a mente che per muoversi all’interno dell’Unione Europea è necessario portare con sé i documenti del cane e in particolare il Passaporto per Animali Domestici.

Multe e sanzioni per trasporto animali in auto irregolare

Trasportare animali in modo non conforme a quanto stabilito dalla normativa espone il responsabile del veicolo al rischio di una sanzione amministrativa che va da 78 euro a 311 euro. Alla multa si aggiunge anche il decurtamento di 1 punto dalla patente di guida. Per non incorrere nella sanzione il proprietario del mezzo deve dotarsi di trasportino per l’auto, di una rete divisoria oppure di cinture di sicurezza per cani.

Animali in auto: come trasportarli in sicurezza

Se decidiamo di portare con noi in automobile i nostri animali è bene farlo in modo sicuro e che sia più confortevole possibile. Ecco alcune soluzioni utili, per viaggiare sicuri, nel rispetto delle norme della circolazione e nel benessere dei nostri amici.

Cinture di sicurezza. Per trasportare i cani (non i gatti) si possono utilizzare anche delle cinture di sicurezza apposite. Le cinture di sicurezza per cani sono delle imbragature che vengono agganciate alle cinture del veicolo. Ne esistono di diverse misure, in grado così di adattarsi a qualsiasi stazza, anche quella più grande. Presentano chiusure universali per adattarsi ai veicoli dalle dimensioni più diverse. Le imbragature possono essere agganciate al collare o alla pettorina. Oltre alle imbragature, per la sicurezza dei cani, in commercio ci sono anche dei sistemi di ritenuta che si allacciano al collare e vengono mantenuti mediante la cintura di sicurezza o agganciati alla portiera.

Trasportini. Adatto sia ai cani di piccola taglia che ai gatti, il trasportino è un oggetto che deve contenere l’animale: è indispensabile che sia comodo, adatto alla taglia del cane e del gatto (devono potersi muovere all’interno) e ben arieggiato. In commercio ci sono anche alcuni trasportini con l’adattatore per le cinture di sicurezza.

Reti. Come indicato dall’Articolo 169 del Codice della Strada, per il trasporto cani in sicurezza in macchina si può anche scegliere di installare una rete divisoria. Si tratta di una struttura posta tra lo schienale dei sedili posteriori dei passeggeri e il tettuccio, in grado di separare il bagagliaio dal resto dell’abitacolo. In questo modo si evita che l’animale possa costituire un pericolo per la guida.

Divisori per auto. L’Articolo 169 del Codice della Strada dice chiaramente che, nel caso in cui si debba trasportare più di un cane in auto, c’è l’obbligo di montare una rete divisoria per cani, gabbia o altro accessorio che permettono di limitare il movimento dell’animale nell’abitacolo. Si può optare per una griglia separatrice o una rete divisoria: una scelta che può essere effettuata in base al tipo di cane e alla sua stazza e allo spazio occupato: la griglia è meno agevole da conservare rispetto a una rete che viene smontata con più facilità. Che si tratti di una griglia o di una rete occorre che sia omologata, se non si vuole incorrere in sanzioni.

Trasporto animali in auto: consigli pratici

Per viaggiare comodi e in sicurezza insieme ai nostri animali, oltre alle norme del Codice della Strada, è opportuno anche tenere a mente una serie di consigli pratici. Prima di tutto evitiamo di metterci in viaggio nelle ore centrali, quelle di solito più calde, della giornata. Teniamo una guida moderata evitando le frenate brusche. Cerchiamo di viaggiare con il finestrino un po’ aperto, dosando l’aria condizionata: non troppo calda, né troppo fredda. Soprattutto, facciamo attenzione agli sbalzi di temperatura.

È importante una ciotola e l’acqua per mantenere idratato il nostro amico animale e tenete a mente di fare soste ogni 2 ore per farlo muovere.

Non fategli mancare neanche un gioco o un qualcosa che gli ricordi il suo ambiente, una soluzione che potrebbe calmarlo in caso inizi ad agitarsi. Consigli utili per l’igiene: una coperta o un copri sedile possono essere alleati efficaci contro zampe sporche e peli.

 

Scopri subito quanto puoi risparmiare sulla polizza auto: è veloce e senza impegno

L’articolo Animali in auto trasporto e sicurezza sembra essere il primo su Blog Linear.