Bonus incentivi auto 2021, tutte le novità

È importante notare che nel testo non si fa riferimento espressamente a motorizzazioni elettriche, dunque gli incentivi sono validi anche per motorizzazioni benzina e diesel tradizionali, purché a basso impatto ambientale. Per accedere agli incentivi il prezzo massimo dell’auto non deve superare i 50.000 euro più IVA, ovvero 61.000 euro.

Incentivo auto con rottamazione

Se rottami un veicolo M1 inferiore a Euro 6 e più vecchio del 1° gennaio 2011, per acquistare un’auto nella fascia di emissioni tra 0 e 20 g/km, questi sono gli incentivi:

  • 6.000 euro di Ecobonus
  • 2.000 euro Legge di Bilancio
  • 2.000 euro sconto venditore

Se il veicolo che acquisti è nella fascia di emissioni tra 21 e 60 g/km, questi sono gli importi dell’incentivo:

  • 2.500 euro di Ecobonus
  • 2.000 euro Legge di Bilancio
  • 2.000 euro sconto venditore

Incentivo auto senza rottamazione

Se non hai nessuna macchina da rottamare, ci sono anche in questo caso due tipologie di bonus in base alla tipologia di auto che acquisti

Con emissioni tra 0 e 20 g/km

  • 4.000 euro di Ecobonus
  • 1.000 euro Legge di Bilancio
  • 1.000 euro sconto venditore

Con emissioni tra 21 e 60 g/km

  • 1.500 euro di Ecobonus
  • 1.000 euro Legge di Bilancio
  • 1.000 sconto venditore

Sconto 30% per ISEE 30.000

Un incentivo molto importante è a favore di chi ha un reddito ISEE inferiore a euro 30.000, un contributo del 40% sul prezzo ivato del veicolo. L’auto elettrica non deve superare la potenza di 150 kW, e non deve costare più 30.000 euro più IVA, ovvero 36.600 euro.

Questo incentivo non è cumulabile con gli altri, quindi, se si decide di ottenere lo sconto del 40% sull’acquisto dell’auto bisognerà rinunciare al normale Ecobus+incentivi aggiuntivi. Per questo nuovo incentivo ci saranno a disposizione, fino a esaurimento, 20 milioni di euro. Non essendoci ancora una piattaforma dedicata, né una procedura istituita, entro 30 giorni il Ministero dello Sviluppo Economico insieme a quello dell’Economia e delle Finanze dovranno indicare le modalità di accesso e l’erogazione nei limiti di spesa.

Incentivi Euro 6

La legge di bilancio conferma anche gli incentivi per l’acquisto di normali auto Euro 6, ma solo per 6 mesi (termine 30 giugno 2021). Il costo del veicolo non deve superare i 40.000 euro più IVA (48.000 euro), l’incentivo è di 1.500 euro per la fascia con emissioni tra 61 e 135 g/km in caso di rottamazione. Si aggiunge sempre lo sconto obbligatorio del venditore di 2.000 euro, risultando in un vantaggio per il cliente di 3.500 euro totali.

L’articolo Bonus incentivi auto 2021, tutte le novità sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+