Decreto Natale: le regole su spostamenti e attività durante le Feste

Giornate gialle (pochissime), arancioni (poche) e rosse, ben 10 su un periodo di 16 giorni che va dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Il Decreto Natale blinda le Feste degli italiani, chiude bar e ristoranti e concede ben poche deroghe. Ecco il calendario completo:

  • 21, 22, 23 dicembre tutta l’Italia sarà zona gialla
  • 24, 25, 26, 27 zona rossa
  • 28, 29, 30 dicembre zona arancione
  • 31 dicembre, 1, 2, 3 gennaio zona rossa
  • 4 gennaio zona arancione
  • 5 e 6 gennaio zona rossa

dpcm natale regole spostamenti natale

Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 è vietato ogni spostamento tra regioni (e da/per le province autonome di Trento e Bolzano). Tra gli spostamenti vietati sono compresi quelli per raggiungere le seconde case fuori regione. È consentito, invece, spostarsi  in una seconda casa se nella stessa regione in cui si risiede.

Decreto Natale: spostamenti e giorni rossi

Zona rossa generalizzata nelle seguenti giornate: 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre 2020, e ancora 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021. In queste giornate sono vietati gli spostamenti anche all’interno del proprio Comune, fatti salvi i consueti motivi di lavoro, salute e necessità.

Nei giorni in cui è stata stabilita la zona rossa, restano chiusi:

  • negozi;
  • centri estetici;
  • bar e ristoranti.

Per bar e ristoranti sono consentiti l’asporto (fino alle 22:00) e consegne a domicilio (senza restrizioni in termini di tempo).

Restano aperti:

  • supermercati
  • rivendite di beni alimentari e prima necessità
  • farmacie e parafarmacie
  • edicole
  • tabaccherie
  • lavanderie
  • parrucchieri
  • barbieri

Le deroghe del Decreto Natale

Veniamo ora alle deroghe previste per le giornate in cui sarà in vigore la zona rossa generalizzata:

  • Dalle 5:00 alle 22:00 è consentita la visita ad amici o parenti per un massimo di 2 persone.
  • I figli minori di 14 anni, le persone con disabilità e conviventi non autosufficienti sono esclusi dal conteggio del numero di persone che è consentito ricevere in casa (ad esempio se si organizza il pranzo di Natale con i nonni, potranno esserci 2 adulti e i loro bambini minori di 14 anni).
  • Possibile svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione (parliamo di semplici passeggiate).
  • L’attività sportiva all’aperto è consentita solo in forma individuale.

Decreto Natale: le regole su spostamenti e attività durante le Feste Click To Tweet

Decreto Natale: i giorni arancioni

Se dal 21 al 23 dicembre il Paese si ritroverà per brevissimo tempo in zona gialla, nelle giornate del 28, 29 e 30 dicembre 2020 e ancora il 4 gennaio 2021, il Paese sarà tutto in zona arancione. Per chiarirci la zona arancione riguarda i giorni lavorativi che si trovano tra Natale e l’Epifania.

Nei giorni elencati sono consentiti gli spostamenti:

  • all’interno del proprio Comune;
  • dai piccoli Comuni (fino a 5mila abitanti) in un raggio di 30km senza poter andare nei Comuni capoluoghi di Provincia.

Nelle giornate arancioni restano chiusi bar e ristoranti, per i quali sono consentiti l’asporto (fino alle 22:00) e consegne a domicilio (senza restrizioni in termini di tempo).

Restano invece aperti i negozi fino alle ore 21:00.

L’articolo Decreto Natale: le regole su spostamenti e attività durante le Feste sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+