Ecobonus e sismabonus al 110 percento: cosa prevede il Decreto Rilancio?

Ecobonus e sismabonus al 110% per il rilancio dell’edilizia, questo l’obiettivo del Governo con il provvedimento per i lavori sugli immobili introdotto con il Decreto Rilancio. Vediamo come funzionano entrambi i bonus legati alle ristrutturazioni edilizie.

Ecobonus 110%

Il Decreto Rilancio prevede il potenziamento delle agevolazioni per gli interventi di efficienza energetica negli edifici.

Le detrazioni per questi lavori sugli immobili salgono al 110%, e riguardano le spese documentate a carico del contribuente, sostenute dal 1° gennaio 2020 e fino al 31 dicembre 2022, per la seguente tipologia di interventi:

  • isolamento termico delle facciate e/o delle coperture (come ad esempio il cappotto termico);
  • sostituzione degli impianti termici con pompe di calore, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici o impianti di microcogenerazione;
  • sostituzione degli impianti a gasolio con quelli più efficienti in termini energetici ed emissivi.;
  • interventi di efficientamento energetico dell’immobile.

Il contribuente che ha diritto alle detrazioni può scegliere tra due alternative:

  • un contributo pari al 100% delle spese sostenute, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi, fornitore che poi verrà rimborsato dallo Stato con il sistema del credito d’imposta;
  • la possibilità di detrarre il 110% delle spese sostenute dalle imposte, in dieci quote annuali di pari importo.

Ecobonus e sismabonus al 110%: cosa prevede il Decreto Rilancio? Click To Tweet

Sismabonus 110%

Anche il sismabonus segue la stessa logica dell’ecobonus, con un innalzamento della detraibilità della spesa fino al 110%.

Gli interventi, per dare diritto al beneficio, devono riguardare:

  • lavori di riduzione del rischio sismico portandolo ad una classe inferiore;
  • lavori realizzati nelle parti comuni degli edifici tramite demolizione e ricostruzione dell’intero immobile;
  • lavori su immobili siti nei Comuni collocati nelle zone a rischio 1, 2 o 3.

Il recupero della spesa funzionerà con il medesimo sistema delle due alternative (100% di sconto o 110% in detrazioni) illustrato per l’ecobonus.

L’articolo Ecobonus e sismabonus al 110 percento: cosa prevede il Decreto Rilancio? sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+