Elezioni europee 2019: come votare in Italia

elezioni europee 2019

Per le Elezioni Europee 2019 sono chiamati alle urne 51 milioni di cittadini dei 28 Paesi membri dell’Unione Europea per rinnovare la composizione dell’Europarlamento.

Elezioni Europee 2019, come si vota in Italia

Le elezioni europee si terranno in Italia domenica 26 maggio dalle ore 7:00 alle 23:00. Può votare chiunque abbia compiuto 18 anni, sarà necessario presentarsi presso gli uffici elettorali di sezione ed esibire un documento di riconoscimento valido e la tessera elettorale.

Per le elezioni europee non si applica il sistema del voto per corrispondenza, se sei stabilmente residente in un Paese dell’Unione europea, puoi recarti presso le apposite sezioni elettorali istituite dalla rete diplomatico-consolare.

Dove si può votare?

Devi recarti presso il seggio elettorale in cui sei iscritto. Se non sai qual è, devi rivolgerti al tuo Comune di residenza.

Militari, forze di polizia, vigili del fuoco e naviganti possono votare nel comune in cui si trovano per causa di servizio.

Condizioni particolari di voto sono previste per chi i trova in ospedale, elettori affetti da infermità tali da renderne impossibile l’allontanamento dall’abitazione, detenuti, elettori non deambulanti in sezioni diverse dalla propria se questa non è accessibile.

Quanti membri del Parlamento europeo sono eletti in Italia?

L’Italia eleggerà 73 Membri del Parlamento europeo, più 3 che potranno essere assegnati al nostro Paese quando il Regno Unito uscirà dall’Unione europea.

Scheda elettorale

Recandoti al seggio elettorale, riceverai una scheda di colore diverso a seconda della circoscrizione elettorale in cui sei iscritto:

  • Grigia per l’Italia Nord-Occidentale (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia);
  • Marrone per l’Italia Nord-Orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna);
  • Fucsia per l’Italia Centrale(Toscana, Umbria, Marche, Lazio);
  • Arancione per l’Italia Meridionale (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria);
  • Rosa per l’Italia Insulare in Sicilia e Sardegna.

Il Viminale ha pubblicato l’elenco delle liste e dei candidati, puoi selezionarli per circoscrizione, partito, movimento o gruppo politico.

Come si vota

Potrai esprimere la tua preferenza tracciando una X sul simbolo del partito (o della coalizione). Accanto al simbolo ci sono 3 spazi bianchi dove poter indicare al massimo tre nomi di candidati deputati Ue.

Non è obbligatorio scrivere dei nomi, ma se lo fai attenzione a queste due regole:

  1. Non è ammesso il voto disgiunto
    cioè non puoi votare un partito e indicare il nome di un candidato di un’altra coalizione/partito.
  2. Alternanza di genere
    non puoi votare né tutte donne né tutti uomini, se lo fai il terzo nome non viene considerato.

Risultati delle elezioni europee 2019

Lunedì 27 maggio si conosceranno i risultati del voto in tutta l’Unione. Martedì 28 si terrà una riunione informale del Consiglio Europeo per valutare l’esito delle elezioni e iniziare a discutere dei candidati alle più alte cariche istituzionali. Entro mercoledì 29 si conosceranno gli eurodeputati italiani. Il 2 luglio, invece, si terrà la prima sessione del nuovo Parlamento, con il compito primario di eleggere il nuovo presidente della Commissione.

L’articolo Elezioni europee 2019: come votare in Italia sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+