Esenzioni bollo auto Lombardia: chi ne ha diritto?

Sono diverse le esenzioni dal bollo auto in Lombardia. Vediamo nel dettaglio quali veicoli danno diritto a esenzioni o sconti.

Esenzione bollo auto Lombardia: persone con disabilità

Il bollo auto non è dovuto se intestato ad una persona con disabilità o a persona cui il disabile risulta essere a carico. La Lombardia elenca i casi di esenzione:

  • disabilità ai sensi dell’art. 3, comma 3, Legge 104/1992;
  • disabilità psichica o mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento;
  • persone non vedenti o sordomute assolute;
  • persone invalide pluriamputate;
  • persone invalide per ridotte o impedite capacità motorie limitatamente ai veicoli di proprietà delle stesse adattati, in funzione dell’invalidità accertata dalle competenti commissioni mediche pubbliche (occorre possedere la patente speciale e l’adattamento del veicolo deve risultare dalla carta di circolazione).

L’esenzione è concessa per un solo veicolo e la condizione di disabilità deve essere autocertificata e viene poi verificata dagli uffici della Regione.

Esenzione bollo auto Lombardia: auto storiche

Esenti dalla tassa automobilistica anche tutti gli autoveicoli e i motoveicoli iscritti nei registri storici, ad esempio Automotoclub Storico Italiano. Sono esenti, inoltre, gli autoveicoli e i motoveicoli che hanno più di 30 anni, purché non adibiti ad uso professionale o utilizzati nell’esercizio di attività di impresa, arti o professioni.

La Lombardia precisa che per i veicoli ultratrentennali che circolano su strade e aree pubbliche, è comunque dovuta una tassa di circolazione forfettaria con validità per l’intero anno solare (1° gennaio – 31 dicembre) a prescindere dal giorno in cui il pagamento è effettuato:

  • 30 euro per gli autoveicoli;
  • 20 euro per i motoveicoli.

Esenzioni bollo auto Lombardia: chi ne ha diritto? Click To Tweet

Bollo auto Lombardia: sconto domiciliazione bancaria

Il metodo di pagamento è uno strumento fondamentale per ottenere uno sconto sul bollo auto. Se paghi ad esempio in tabaccheria nel 2021 hai diritto al Casback di Stato del 10%.

In Lombardia però puoi ottenere uno sconto maggiore, pari al 15% dell’importo dovuto, se decidi di pagare tramite domiciliazione bancaria.

Possono attivare la domiciliazione bancaria del bollo auto:

  • cittadini residenti in Lombardia o iscritti all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero);
  • cittadini che intendono pagare per conto del proprietario/locatario di un veicolo (per esempio coniuge, convivente, figlio ecc.);
  • persone giuridiche, inclusi enti pubblici, titolari di non più di 50 veicoli.

Bollo auto Lombardia: esenzione veicoli a basse emissioni e contributi per la demolizione

Veniamo a quando previsto per i veicoli a ridotto impatto ambientale, favorite dalla Regione Lombardia nell’ambito delle politiche per la difesa della qualità dell’aria e la lotta all’inquinamento atmosferico.

Nel dettaglio la regione prevede:

  • un contributo pari a 90 euro per la demolizione di veicoli inquinanti;
  • l’esenzione, per le sole persone fisiche, dal pagamento della tassa per i primi tre anni per veicoli Euro 5 o Euro 6, con alimentazione alimentazione bifuel (benzina GPL o benzina/metano), ibrida (benzina/elettrica)o a benzina, e riduzione della tassa del 50% nei due anni successivi al terzo;
  • l’esenzione totale per veicoli elettrici e veicoli alimentati esclusivamente a gas (GPL o metano).

Qui trovi tutte le indicazioni necessarie Agevolazioni bollo auto

L’articolo Esenzioni bollo auto Lombardia: chi ne ha diritto? sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+