Idropulitrici professionali ad acqua fredda: le caratteristiche più importanti

In commercio le idropulitrici sono davvero molte, e spesso riuscire a capire quale è la più adatta alle proprie esigenze non è sempre facile. Proprio per questo, all’interno di questa guida sono presenti una serie di caratteristiche che tutte le idropulitrici professionali ad acqua fredda dovrebbe avere per dirsi perfette al 100%.

idropulitrici professionali acqua fredda

L’idropulitrice è una macchina che, grazie ad un getto d’acqua ad alta pressione, rimuove sporco e incrostazioni da qualsiasi superficie solida. L’acqua per il suo funzionamento proviene dalla rete idrica che tutti utilizziamo (che normalmente si trova a 2 bar) e poi viene pressurizzata (fino ad un massimo di 500 bar) per mezzo di una pompa a pistone azionata da un motore elettrico. Grazie a una lancia, che al suo termine ha un ugello, l’acqua esce a forte pressione e può essere utilizzata per lo scopo che si desidera.

Quando si vuole pulire nel modo corretto il proprio garage o la propria autovettura, questo macchinario è sicuramente tra quelli che non dovrebbero mai mancare.

Per chi vuole acquistare in tutta sicurezza una idropulitrice professionale, i quattro punti fondamentali da prendere in considerazione sono:

Pressione

Con questo termine si indica la forza con cui il getto di acqua esce dalla lancia che si impugna. Maggiore è la potenza di questo getto, minore sarà la fatica necessaria a rimuovere anche le incrostazioni più resistenti. La pressione in queste attrezzature è registrata con l’unità di misura bar.

Di norma, sulle caratteristiche delle idropulitrici sono indicate la pressione massima (P max) e la pressione di lavoro (P). La pressione di lavoro è quella effettiva che si andrà a utilizzare durante le operazioni di pulizia.

Portata

Con questo termine si indica la quantità di acqua che l’idropulitrice ad alta pressione è in grado di pompare in una data unità di tempo. Di solito viene indicata con l/h, che indica i litri per ora che il motore dell’idropulitrice è in grado di gestire.

Anche in questo caso, è bene distinguere tra portata massima e portata di lavoro. In molti casi, la portata massima è misurata con un tubo senza ugello, quindi può essere molto superiore alla portata che si può ottenere una volta montata la lancia.

Temperatura

Le idropulitrici professionali possono funzionare ad acqua fredda o ad acqua riscaldata. È bene pensare alle proprie esigenze, quando si andrà a fare il proprio acquisto. Se si ha la necessità di utilizzare acqua calda durante le proprie operazioni di pulizia, allora è bene prendere in considerazione una idropulitrice dotata di caldaia.

Potenza e tipologia di motore

La potenza del motore serve a determinare quali saranno le applicazioni per cui potrà essere utilizzare la idropulitrice. È bene tenere in considerazione, che se si ha la necessità di pulire superfici di grandi dimensioni o si vuole lavorare per molte ore, è opportuno acquistare un modello di grandi dimensioni. Questo, permetterà di lavorare senza sosta e senza surriscaldare troppo il motore. Cosa, che con un modello di piccole dimensioni non si è sicuri di poter fare.

Una volta che si sono prese in considerazione tutte queste variabili, che è bene far presente spesso sono correlate tra di loro, si potrà prendere in considerazione il modello più idoneo alle proprie esigenze.

Per chi vuole acquistare una idropulitrice professionale ad acqua fredda online, il negozio di ferramenta online di Galvagni Store è senza ombra di dubbio una delle proposte migliore tra quelle presenti. Gli ottimi prezzi, le spedizioni veloci e la presenza di personale specializzato presso il servizio di supporto tecnico ai clienti permette a questo e-commerce di fornire un servizio della massima qualità.

L’articolo Idropulitrici professionali ad acqua fredda: le caratteristiche più importanti sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+