La top 20 delle auto sportive low cost

Vuoi comprare un’auto nuova e ami il rombo del motore e da piccolo sognavi una Ferrari o magari una Lamborghini, Maserati e McLaren.  Continua a sognare, ma nel frattempo ti segnaliamo delle signore auto sportive.

Auto sportive: le 10 europee e americane

Abarth 124 spider

Partiamo con il botto con la versione muscle della piccola spider di casa Fiat. La casa bolognese fondata ormai nel lontano 1949 da Carlo Abarth ha lavorato duramente sulla 124 per renderla la più sportiva possibile, e si può dire che gli sforzi ne sono valsi la pena. Il risultato è un’auto graffiante e leggera, che dà l’impressione di guidare in una pista vista la ridottissima altezza da terra. Solo due saranno le persone che potranno salire a bordo, assaporando la magia di sfrecciare con il vento tra i capelli grazie ai 170 cavalli garantiti dal motore 1.4 Turbo. Prezzo? 42.500€.

abarth 124 spider

Audi TT coupè

La coupè di casa Audi è ormai un must per gli appassionati di auto sportive. Negli anni sono cambiate le versioni, ma la linea è rimasta riconoscibile grazie all’ampio cofano bombato, sotto al quale romba un 2.0 benzina da 245 cavalli. Rispetto al passato, l’ultima versione ha portato delle migliorie soprattutto sul piano degli allestimenti, con il Virtual Cockpit e il volante multifunzione plus di serie. Sotto ai 50.000 euro c’è l’imbarazzo della scelta, ma noi di 6sicuro consigliamo la 45 TFSI quattro S tronic da 245 cavalli e quattro ruote motrici, per restare sempre incollati all’asfalto (49.500€).

audi tt

BMW Z4

Un grande classico del passato, che è stato rivisitato dalla casa bavarese in maniera profonda, senza alcuna paura di rompere il legame con la propria storia. Ne è uscita una vettura dal passo ridotto (2,47m) ma dalla lunghezza complessiva maggiore (4,32m), perfetta da sfoggiare in estate grazie alla capote di tela. È forse la più versatile delle vetture da noi presentate in questo articolo, e per inserirla abbiamo deciso di fare un piccolo sgarro, visto che la versione sDrive20i MSport è disponibile a 50.100 euro, con i suoi 197 cavalli.

bmw z4

Chevrolet Camaro

Uscita nel 2018, si può dire con certezza che sulle strade italiane questa auto non passa inosservata. Stiamo parlando di quasi 5 metri di forza bruta, mossi da un quattro cilindri da 275 cavalli. La velocità massima è regolata a 240 km/h, mentre lo scatto da zero a cento avviene in 5,9 secondi. Il tutto ad un prezzo “abbordabile” (se così si può dire) di 47.230€. Se avete la possibilità di sforare i 50mila però la scelta non potrà che ricadere sulla V8 Coupè Sport, gioiello da 453 cavalli (52.810€).

chevrolet camaro

Ford Mustang

La casa dell’ovale blu con la Mustang si rivolge principalmente al mercato americano, da sempre follemente innamorato di queste super car che sembrano uscite da un film con Vin Diesel come protagonista. Negli ultimi anni però la Mustang ha saputo riscuotere un discreto successo anche nel vecchio continente, e l’ultima generazione del 2018 non è da meno. Con 47.500€ ci si porta a casa la Fastback V8 GT, che in parole povere significa 450 cavalli di potenza pura. Certo, bisogna mettere in conto un vero e proprio salasso al benzinaio, visto che in città con un litro si percorrono in media solo sei chilometri.

ford mustang

Lotus Elise

Si parla di auto sportive low cost, e dunque come non trattare la piccola sportiva per eccellenza? I cavalli di questa Elise possono sembrare pochi ad una prima occhiata (136), ma bastano e avanzano per portare i 951 kg di peso da 0 a 100 in 6 secondi e mezzo. La strada è davvero vicina, e ciò rende questa Elise un’auto da evitare per chi cerca comodità, mentre è assolutamente perfetta per chi vuole provare le emozioni di una gara su pista. Prezzo? Da 45.170€.

lotus elise

Mercedes Classe C coupè

La coupè della casa della stella è probabilmente la vettura più elegante tra quelle qui proposte, e “sportiva” potrebbe essere una descrizione piuttosto stringente per questa classe C. I 160 cavalli della versione Sport da 46.867€ però le garantiscono una buona ripresa ed una velocità di punta di tutto rispetto contando il peso non indifferente di 1605 kg: 226 km/h.

mercedes classe c coupè

Jaguar F-type

Costa più di 50mila euro? Sì, 64mila per la precisione. È un concentrato unico nel suo genere di sportività e tecnologia? Sì. Abbiamo ritenuto di doverla inserire perché parlare di auto sportive europee ad un prezzo tutto sommato accessibile senza nominare la casa del giaguaro di sembrava inopportuno. Vale ogni euro speso, con una velocità massima limitata a 250 km/h e un’accelerazione da zero a cento in 5.7 secondi.

jaguar f type

Alpine A110

Eccoci arrivati ad un’auto che di certo non si vede spesso sulle strade italiane. La Alpine A110 si ispira in tutto e per tutto alla sua antenata di successo. Come la prima edizione infatti questa vettura è molto leggera (1.200 kg soltanto) e costruita in alluminio, con trazione posteriore. Il compromesso è sulla comodità: è un’auto da pista più che da scampagnata, come dimostra il fatto che per regolare il sedile del guidatore ci si debba recare in officina. Per inserirla abbiamo sgarrato un poco sul prezzo, visto che stiamo parlando di 57.200€.

alpine a 110

Alfa Romeo Giulia

Non potendo inserire la 4C perché troppo costosa, abbiamo ripiegato su un’alternativa di lusso, la Giulia. Con 44.700€ ci si porta a casa una vettura che sprizza italianità da ogni poro, e che verrà invidiata da tutte le persone che la vedranno passare. Per avere la versione Quadrifoglio, decisamente più ruggente visti i 510 cavalli invece dei 201 della 2.0 Turbo, bisogna spendere molto di più: 86.500 euro.

Auto sportive: le dieci asiatiche

Lexus RC

Apriamo le danze per le sportive asiatiche con questa giapponese sul mercato dal 2018. Le linee potrebbero ricordare alla lontana quelle della Audi TT, soprattutto per via del cofano arrotondato per garantire una migliore aerodinamicità. Con 223 cavalli ed una velocità massima di 190 km/h non è di certo la più sportiva tra le auto qui presentate, ma quello che perde in rapidità lo guadagna nell’attenzione ai particolari degli interni, in pieno stile Lexus (39.900€)

lexus rc

Mazda MX-5

Da quest’anno, con i 1050 kg dichiarati dalla casa giapponese, la quarta generazione della MX-5 è più asciutta delle precedenti. Il caratteristico frontale con i fari a LED è una vera e propria icona per le piccole sportive. La comodità non è certo il suo forte, ma volete mettere la soddisfazione di sfrecciare in autostrada con la capote richiusa? Il prezzo parte da 28.500€, mentre con 6.000 euro in più si possono mettere le mani sulla 2.0 RF Sport da 184 cavalli.

Nissan 370Z

Una macchina da Need4Speed fatta e finita, con le sue linee spigolose e quelle curve che si intrecciano in un virtuosismo di design ormai imitato da più parti. In questa versione è sul mercato dal 2015 ma sembra portare bene gli anni che ha, anche grazie al motore V6 da 344 cavalli che garantisce una velocità massima di 250 km/h e un’accelerazione da zero a cento in 5,2 secondi. Il prezzo per questa versione è di 45.910€.

Subaru BRZ

La casa della costellazione ci ha abituato ad auto ruvide, adatte a correre sullo sterrato nelle tappe del mondiale rally. Con questa BRZ la casa nipponica si sposta sul settore delle coupè sportive, e lo fa in grande stile: 200 cavalli e 1310 kg, accoppiata che la rende adatta ad ogni tipo di terreno e, perché no, di pista. Anche il prezzo è competitivo, visto che si parte da 35.000€ chiavi in mano.

Toyota GT86

Il pianale utilizzato è lo stesso della Subaru BRZ, e questo si può notare anche nel design, che lo ricorda per molti aspetti. La motorizzazione è una sola, ovvero il 2.0 da 200 cavalli, e per questo noi consigliamo di puntare sulla versione Racing Edition, che costa 35.700€ (tremila in più della versione base) e che porta in dote numerosi accessori tra cui il dispositivo HAC di aiuto alla partenza.

toyota gt86
fonte: www.toyota.it

Infiniti Q50

Il marchio del lusso legato a Nissan con questa Q50 si rivolge soprattutto a chi sta ricercando della sportività senza per questo voler rinunciare alla classe e alla comodità. La Q50 è dunque un compromesso ben riuscito tra queste due anime contrastanti, che viene venduta ad un prezzo di partenza di 44.700€.

Q50

Honda Civic Type-R

La linea della sportiva di casa Honda è, come da tradizione, al passo con i tempi se non addirittura futuristica. Il motore è un benzina turbo da 2.0 litri, che garantisce 315 cavalli di potenza, utili ad un’accelerazione da 0 a 100 in 5,7 secondi. La velocità massima è una delle più alte di questa lista, 270 km/h. Mica male per 37.000€.

Civic Type R

Suzuki Swift Sport 1.4 Boosterjet

Una piccola utilitaria in versione racing questa Suzuki, che punta a garantire il massimo piacere di guida possibile a chi la andrà a comprare. Il peso è ridottissimo, meno di 1000 chili, e dunque i 140 cavalli sono più che sufficienti a raggiungere i 210 km/h dichiarati dalla casa giapponese come velocità massima. Il prezzo per questa versione è di 21.690€.

suzuki swift sport

Mitsubishi Eclipse Cross

Non è una vera e propria sportiva, ne siamo consapevoli, ma il suv di casa Mitsubishi in quanto a potenza non ha nulla da invidiare ad altre vetture presenti in questa classifica. La nostra scelta va sull’1.5 turbo 2WD Inform, che costa 24.500€ chiavi in mano.

mitsubishi eclipse cross

Ssangyong Rexton

Stesso discorso fatto per la Mitsubishi Eclipse vale anche per questa Ssangyong, più adatta allo sterrato che alle prove di rapidità in pista. I cavalli a disposizione sono comunque 181, che bastano e avanzano per far scattare senza problemi gli oltre 2000 kg della vettura. La nostra scelta ricade sulla trazione integrale 4WD 2.2 Road, ad un prezzo di 39.900€.

ssangyong rexton

Alla fine, chi ha vinto secondo voi la sfida delle “sportive abbordabili” fra Oriente e Occidente?

L’articolo La top 20 delle auto sportive low cost sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+