La top 20 delle migliori auto sportive “low cost”

Le auto sportive sono sempre state uno dei settori più affascinanti all’interno del panorama motoristico. Con quelle sagome filanti e quei motori rombanti hanno negli anni fatto sognare grandi e piccini che, chiudendo gli occhi, potevano immaginarsi alla guida della propria prediletta sull’asfalto di una pista di velocità.

Ecco, appunto, immaginarsi: perché possedere un’auto sportiva non sempre è possibile, per via del costo proibitivo. Per questo Ferrari, Lamborghini o McLaren potranno aspettare, e noi abbiamo selezionato le migliori sportive per cui non dovrai cedere un occhio della testa.

Auto sportive: le migliori 10 europee e americane

Abarth 695 70° anniversario

abarth-695-70-anniversario

E’ possibile stilare una lista di auto sportive economiche e non inserirci una vettura con lo scorpione sul cofano? Probabilmente no, ed ecco perché abbiamo deciso di iniziare questa carrellata dalla 695, questa volta in versione 70esimo anniversario.

Le linee sono inconfondibili, morbide ed aggressive allo stesso tempo, e sono anche “incattivite” dalla colorazione e dagli elementi grafici. Anche l’”alettone” posteriore appare sovradimensionato rispetto al passato, come per dare ancora di più la sensazione di essere su un veicolo da gara.

Il motore è un 1.4 T-Jet da 180 cavalli, capace di portare questo gioiellino a 100 km/h in soli 6,7 secondi, con un rapporto peso/potenza di 5,9 kg per cavallo. Il prezzo è di 34.600 euro, per accaparrarsi una delle 1.949 unità disponibili.

Leon Cupra

cupra leon 2020

Inizialmente sarebbe dovuta uscire sul mercato nei primi mesi del 2020, ma poi a causa covid è slittata la sua presentazione al Salone di Ginevra e dunque anche il debutto. Prevista in concessionaria per l’ultimo trimestre del 2020, la nuova Cupra Leon avrà sulle sue spalle un’eredità pesante, ovvero quella delle Seat Leon sportive.

Negli anni Seat ha saputo costruirsi la sua nicchia di mercato, grazie a delle auto sportive e solide proposte ad un prezzo ragionevole. I dettagli di questa nuova versione sono ancora top secret, ma con ogni probabilità sotto al cofano potrà esserci una combinazione tra benzina ed elettrico, capace di sprigionare fino a 245 cavalli e di raggiungere i 60 km di autonomia in full-electric. Anche il prezzo non è ancora stato reso pubblico, ma dovrebbe attestarsi tra i 30.000 ed i 40.000€, a seconda dell’allestimento scelto.

Ford Puma ST

ford puma st

Ecco un’auto che negli ultimi tempi sta davvero spopolando, soprattutto nelle versioni ibride ed elettriche, settore in cui appare imbattibile. La versione sportiva della Ford Puma, denominata ST (sigla che ritornerà più avanti in questa lista, con la Fiesta…) dovrebbe uscire entro la fine del 2020.

Le modifiche rispetto alla versione tradizionale saranno sia estetiche, con l’aggiunta di un alettone ed una maggiorazione delle prese d’aria anteriori, che tecniche: sono infatti previsti degli aggiornamenti allo sterzo e all’impianto frenante. Il motore sarà quello della Fiesta ST, un 1.5 EcoBoost da 200 cavalli.

Volkswagen up! GTI

volkswagen up gti

La piccola di casa Volkswagen è disponibile anche in versione “da gara”. Il motore è piccolo rispetto alle avversarie di questa lista, ma i 116 cavalli riescono a far viaggiare velocemente e con reattività il peso leggero della vettura (meno di 1.000 kg).

Il divertimento alla guida è assicurato e, con le dovute proporzioni, può essere comparato a quello dato dalle “sorelle” Polo e Golf. A livello estetico le modifiche non sono vistose, ma si riconosce l’inconfondibile banda rossa anteriore e posteriore, in linea con il passato, così come gli interni. La dotazione di serie garantisce, tra le altre cose, il cruise control, la frenata di emergenza, e l’accensione automatica di fari e tergicristalli. Il prezzo parte da 17.400€, a cui vanno aggiunti 500€ se si decide di optare per la versione a cinque porte.

Ford Fiesta ST

ford fiesta st

La avevamo anticipata qualche paragrafo più in alto, ed ecco qui la versione sportiva della Fiesta. L’1.5 EcoBoost da 200 cavalli è capace di spingere questa sportiva citycar fino ai 100 km/h in soli 6,5 secondi, raggiungendo la velocità massima di 232 km/h.

Rispetto alle altre Ford Fiesta, la ST accoglie delle modifiche estetiche, come lo spoiler posteriore, le minigonne laterali, il doppio scarico bene in vista ed i cerchi in lega di serie. I consumi non sono esorbitanti, attestandosi intorno ai 17 chilometri percorsi con un litro. Il prezzo di partenza è di 27.900€.

Audi TT coupè

audi tt

La TT in casa Audi è un vero e proprio cavallo di battaglia, che fa sognare gli appassionati di auto sportive. Le versioni negli anni si sono susseguite una dopo l’altra, ma la linea rimane riconoscibile grazie all’ampio cofano arrotondato. Il motore è un 2.0 benzina da 245 cavalli, che a livello di allestimento è affiancato dal Virtual Cockpit e dal volante multifunzione, da cui è possibile controllare pressocché ogni aspetto della vettura.

Senza esagerare con gli optional è piuttosto semplice restare al di sotto della soglia dei 50.000€: noi di 6sicuro consigliamo la 45 TFSI quattro S tronic, da circa 49.000€, che con le sue quattro ruote motrici resterà sempre bene incollata all’asfalto.

Ford Mustang GT

ford mustang

Di presentazioni non ce n’è bisogno: la Mustang è da anni una delle auto sportive per eccellenza, soprattutto per chi alle linee filanti preferisce la “muscolosità” della vettura. Nel tempo il cofano ha perso la sua caratteristica squadratura, ma non per questo il mitico mustang incastonato nell’ampia presa d’aria anteriore ha perso il suo fascino.

Sotto al cofano batte un cuore V8 5.0 aspirato, che non è certo parsimonioso dal punto di vista dei consumi, ma del resto è capace di sprigionare la potenza di 450 cavalli, che portano la Mustang da 0 a 100 in soli 4,6 secondi. Il prezzo si aggira intorno ai 48.000€ a seconda della versione scelta.

Volkswagen T-Roc R

volkswagen t roc r

Il SUV Volkswagen potrebbe non dare un’idea di sportività, ma questa versione R sportiva e grintosa lo è eccome. Il motore è un sensazionale 2.0 turbo benzina da 300 cavalli di potenza, che va da 0 a 100 in soli 4,9 secondi ed ha una velocità massima raggiungibile di  250 km/h.

Dal punto di vista estetico Volkswagen ha deciso di restare sobria: uniche modifiche sono i cerchi maggiorati (18 o 19 pollici, su richiesta), e i quattro tubi di scarico cromati, gli stessi utilizzati anche dalla Golf GTI. Il prezzo parte da 44.600 euro.

BMW Z4

bmw z4

Ha alle spalle una storia importante, ma non per questo le sue linee risultano datate o non al passo con i tempi. La BMW Z4 ha un passo ridotto, meno di 250 centimetri, ed una lunghezza di 4,32 metri. La capote in tela ipertecnologica la rende perfetta per le scampagnate estive, che saranno ancora più divertenti grazie ai 197 cavalli del motore (in versione sDrive20i MSport). Il prezzo parte da 43.800€, fino ad un massimo di 66.800€ per la 3.0 M40i automatica (250 cavalli).

Lotus Elise

lotus elise

Definirla solo “sportiva” è probabilmente riduttivo, visto che la Lotus Elise più che per la strada è stata pensata e costruita per gareggiare in pista. I 220 cavalli del benzina 1.8 non sono un’enormità, ma se rapportati ai soli 951 kg di peso si capisce quanto possa diventare divertente averla tra le mani.

Non è certo una soluzione comoda, poiché essendo così vicini al terreno le vibrazioni si sentono tutte, ma del resto non è nemmeno pensata per essere usata per l’esclusivo uso cittadino. Il prezzo è un poco più alto rispetto al tetto massimo che ci eravamo prefissati, ma non ce la siamo sentita di tenerla fuori dalla lista: da 55.220€.

Auto sportive: le migliori 10 asiatiche

Mazda Mx5

mazda mx5

La quarta generazione della MX-5, presentata lo scorso anno, è la più leggera della storia della casa giapponese, con soli 1050 kg dichiarati. Sul pianale che in passato era stato utilizzato anche dalla Fiat 124 sia appoggia una vettura dal design filante, votata all’aerodinamicità, con dei fari a LED che danno il loro meglio al buio della notte.

I due posti e la capote sono perfetti per i mesi estivi, per sfrecciare in autostrada ad un prezzo che parte da 28.500€.

Toyota GT86

toyota gt86

Toyota GT86 è l’auto perfetta per far parte di questa lista: non costa troppo, ha delle linee spiccatamente sportive, così come l’unica motorizzazione disponibile, ovvero il 2.0 a benzina da 200 cavalli. La versione base si attesta intorno ai 30.000€, ma se si vuole un po’ di cattiveria in può si può optare per la Racing Edition, per cui bisogna aggiungere 3.000€. In cambio si avranno numerosi accessori in più, tra cui il dispositivo HAC di aiuto alla partenza.

Nissan 370Z

nissan 370z

È una delle auto sportive più amate, soprattutto tra le asiatiche: l’enorme cofano bombato e le linee ad angoli acuti le danno un’aria da pista, che la ha resa celebre anche nella serie di videogiochi Need4Speed. Il peso è di 1610 chilogrammi, che vengono mossi (in questo caso), da un motore V6 3.7 a benzina da 344 cavalli.

I consumi non sono i migliori della categoria, con 10.6 km percorsi in media con un litro su percorso misto, ma del resto chi decide di acquistare una 370Z non lo fa certo per risparmiare sul carburante. Il prezzo per questa motorizzazione parte da 45.910€.

Suzuki Swift Sport

suzuki swift sport

La piccola di casa Suzuki ha da sempre fatto sognare anche nella versione più sportiveggiante, capace di coniugare in un’unica soluzione il piacere di una guida sportiva e la maneggevolezza della piccola utilitaria nipponica. Il peso si attesta sotto ai 1.000 chili, che vengono spinti fino ai 210 km/h dai 140 cavalli del motore 1.4 Boosterjet. Questa versione della Swift Sport parte da 21.690€.

Lexus RC

lexus rc

Le prestazioni della coupè sportiva di casa Lexus sono senza dubbio interessanti, così come le linee dell’abitacolo, fresche e dinamiche. Lo stile grintoso si integra bene con gli ampi cerchi in lega da 19 pollici, mentre all’interno la tecnologia la fa da padrona, con un ampio e completo computer di bordo.

Il motore che romba sotto al cofano è un potente V8 da 5.0 litri e 464 cavalli (nella versione top di gamma), che porta l’auto da 0 a 100 in soli 4,5 secondi. Il prezzo parte da 50.900€ anche se per la versione F, quella più sportiva, bisogna arrivare a più di 80.000€.

Subaru BRZ

subaru brz

In linea di massima per la Subaru BRZ valgono le stesse parole già scritte per la Toyota GT86, visto che le due giapponesi sono assemblate sullo stesso pianale e si assomigliano anche per quanto riguarda la linea generale. Subaru, che negli anni aveva legato la propria immagine alle numerose vittorie in off-road, è stata capace di entrare anche nel mercato delle coupè sportive, con questa auto da 1310 kg e 200 cavalli di potenza. Il prezzo parte da 32.900€ ma, così come la Toyota GT86, questa vettura non è destinata a restare in listino ancora per molto: è infatti atteso un profondo restyling nel 2021.

Honda Civic Type R

honda civic type r

Il design della Honda Civic, così futuristico e inusuale, negli anni ha fatto scuola. La versione 2020 rimane pressocché invariata negli esterni, mentre sono state adottate delle modifiche all’impianto di sospensione ed a quello frenante. Anche la mascherina anteriore è stata ampliata, così come sono state fatte alcune modifiche agli interni, tra cui il rivestimento in Alcantara del volante.

Il motore è un 2.0 turbo da 320 cavalli, il cui suono è amplificato dall’impianto audio attraverso l’Active Sound Control, che sfrutta le casse stereo per dare maggiore grinta alla guida (in modalità Sport e +R). Il prezzo parte da 42.400€.

Nuova Infiniti Q50

infiniti q50

Per gli appassionati di Infiniti la Q50 è stata una bella novità: le linee e gli interni sembrano quelli di un’auto top level, ma nel complesso il rapporto qualità/prezzo è davvero buono. Il motore è un full hybrid con potenza complessiva di 364 cavalli, abbinato ad un cambio automatico ed alla trazione posteriore. Il prezzo parte da 51.990€ a salire.

Mazda2

mazda2

La piccola Mazda2 non è certo una sportiva tout-court, ma di certo in strada sa divertire grazie alla ripresa scattante e ad un peso contenuto. L’aggiornamento del 2020 ha definitivamente tolto dal listino le versioni automatiche, introducendo invece delle motorizzazioni mild-hybrid, che le permettono di godere delle agevolazioni riservate alle auto green. Il prezzo di listino parte da 17.800€.

Kia Ceed GT Line

kia ceed gt line

Anche in questo caso non siamo di fronte ad un’auto sportiva tradizionale, ma questa Kia riesce di certo a difendersi anche in pista. La dotazione di serie non è delle migliori, ma il motore turbo benzina T-GDi da 140 cavalli non fa rimpiangere altre auto più potenti. Il prezzo di partenza è di 24.450€.

Secondo te, quale auto può essere incoronata come “regina” di questa classifica? Ce ne siamo dimenticata qualcuna? Faccelo sapere nei commenti.

L’articolo La top 20 delle migliori auto sportive “low cost” sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+