Stanza di compensazione Consap: cos’è e come funziona

Se vuoi evitare il malus nel caso tu sia responsabile di un sinistro, devi sapere che puoi riscattare il risarcimento del danno utilizzando la stanza di compensazione Consap. Ecco nel dettaglio come funziona.

stanza di compensazione

Cos’è la stanza di compensazione Consap?

Come sai, le polizza RC auto prevedono la clausola bonus malus che comporta in caso di sinistri con responsabilità, un peggioramento in termini di classe di merito. Questo significa che l’anno successivo la tua polizza RC auto avrà un costo maggiore.

Per gli incidenti tra due soli veicoli, che rientrano tra quelli per cui si può attivare il risarcimento diretto, è prevista la possibilità di riscatto in modo da evitare l’aumento del premio conseguente all’attribuzione di una classe di merito superiore.

Il riscatto, o stanza di compensazione, è possibile per i sinistri:

  • verificatisi a partire dal 1° febbraio 2007 (data di avvio del risarcimento diretto);
  • liquidati e contabilizzati totalmente per i quali non risultino pendenti altre partire di danno.

Non è invece possibile riscattare i sinistri:

  • che coinvolgono più di due veicoli;
  • con solo danno a persone o cose;
  • con collisione con ciclomotore non munito di targa (cioè di cilindrata pari o inferiore a 50cc sprovvisti di targa);
  • in cui la Compagnia non abbia aderito alla CARD (Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto);
  • in cui la polizza assicurativa preveda una franchigia a tariffa fissa.

In tutti questi casi esclusi dalla stanza di compensazione, dovrai rivolgerti alla tua compagnia assicurativa per richiedere informazioni circa l’opportunità di riscattare il sinistro.

Leggi il nostro articolo di approfondimento Risarcimento diretto: cos’è e come funziona

Stanza di compensazione Consap: cos’è e come funziona Click To Tweet

Come si accede alla stanza di compensazione?

La stanza di compensazione è gestita dalla Consap (Concessionaria servizi assicurativi pubblici), e se ritieni sia conveniente rimborsare il sinistro che hai causato, anziché subire la penalizzazione in termini di classi di merito, puoi procedere come segue:

  • farne richiesta alla Consap, è prevista sia una procedura online su consap.it sia la domanda via posta, che verifica tutte le informazioni relative al sinistro prima di dare il via libera al rimborso;
  • corrispondere il relativo importo direttamente alla Stanza di compensazione, tramite bonifico bancario (anche da BancoPosta), sul conto corrente dedicato;
  • ottenere da Consap l’attestazione di avvenuto pagamento che ti servirà per richiedere alla tua compagnia di assicurazioni la riclassificazione del contratto.

Leggi il nostro articolo di approfondimento Bonus malus e incidenti stradali: CID o risarcimento?

L’articolo Stanza di compensazione Consap: cos’è e come funziona sembra essere il primo su https://www.6sicuro.it

Seguici su Google+