Insurtech Hub Munich, l’acceleratore nel cuore di Monaco supportato dal governo tedesco

Istutuito nel 2016, InsurTech Hub Munich (ITHM) è una piattaforma di innovazione senza scopo di lucro che unisce partner assicurativi e cross-industry internazionali, startup, investitori, università ed enti governativi per trasformare il futuro del settore insurance.

Lancerà il 12 aprile il suo settimo Innovation Programme: NTX: Enterprise, che si concentrerà sulle Smart Enterprise.

Si trova a Werksviertel, il cuore creativo di Monaco, considerata la capitale europea del settore assicurativo. Tra i suoi fondatori raccoglie professionisti provenienti non solo dalla Germania, ma anche da India, Regno Unito, Austria, Australia, Paesi Bassi, Spagna, Francia e Thailandia.

“La visione fondante dell’acceleratore è quella di fornire accesso all’innovazione a un pubblico di aziende più ampio attraverso un approccio comunitario.” spiega Corine Ackermann, Community Manager di InsurTech Hub Munich, in questa intervista, “Stiamo cercando di costruire insieme un futuro più sicuro, in cui quelli che sono tradizionalmente concorrenti si siedano allo stesso tavolo per scambiare idee e sviluppi su innovazione, agilità e digitalizzazione.”

InsurTech Hub Munich è uno dei 12 digital hub supportati dal governo tedesco, parte di The Digital Hub Initiative (DE:Hub), ed è finanziato dal Ministero Bavarese dell’Economia, dello Sviluppo Regionale e dell’Energia.

Tra i suoi partner figurano anche la Città di Monaco, Università quali la Ludwig Maximilian di Monaco (LMU), Hochschule Coburg e l’Universität der Bundeswehr München, e grandi corporate come Allianz, ADAC, ARAG, Generali, Munich RE, Kasko, Roche e Dai-Ichi Life e dal 2020 lo storico gruppo software SAP, fondato negli anni ’70 da 5 ex-IBM.

Ogni anno, il team di InsurTech Hub Munich guida i fondatori delle startup attraverso una varietà di programmi, collegandoli con decision maker del settore, esperti sul campo e mentori e investitori di livello mondiale. Gestisce due programmi acceleratori: W1 Forward InsurTech, un programma di due mesi con WERK1 Hub, per startup in early stage, e InsurTechEurope PWD, programma dell’acceleratore californiano Plug and Play, per startup later stage.

Dall’inizio della sua attività ha già guidato sei gruppi di startup, con ben due batch nel 2020, tra cui lo speciale H+ Digital Health Innovation Programme dedicato a soluzioni di salute digitale per il new normal.

L’articolo Insurtech Hub Munich, l’acceleratore nel cuore di Monaco supportato dal governo tedesco proviene da InsuranceUp.


Insurtech, nasce il nuovo acceleratore per startup di CDP Venture Capital

Fintech e insurtech rappresentano oggi settori strategici in tutto il mondo e sono in forte crescita anche in Italia, che peraltro sconta sempre un gap rispetto ad altre nazioni. Il mercato globale supera i 137 miliardi di euro l’anno, riporta EconomyUp, di cui oltre 58 in Europa e 373 milioni di euro in Italia.

Ovviamente il potenziale inespresso è molto elevato e a tale scopo nasce il nuovo acceleratore per startup insurtech e fintech di CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione, realizzato in collaborazione con Digital Magics, Startupbootcamp e Fintech District. L’acceleratore parte con una dotazione iniziale di 1,65 milioni di euro, interamente sottoscritti da CDP Venture Capital Sgr, che ha inoltre deliberato ulteriori 2 milioni di euro per successivi follow-on post accelerazione.

Il programma di accelerazione sarà triennale, con l’obiettivo complessivo di supportare la crescita di circa 50 startup, saranno selezionate 16 startup ogni anno, di cui 8 in ambito fintech e altrettante 8 in ambito insurtech.

Nello specifico le startup selezionate accederanno a un finanziamento iniziale e beneficeranno di un percorso di accelerazione di 13 settimane supportato da mentor, corporate e investitori. Alla fine di questo percorso, le migliori di queste realtà saranno premiate ulteriormente con ticket di investimento fino a 200.000 euro.

Il target del programma saranno le startup e le PMI innovative italiane, così come le realtà internazionali che desiderano sviluppare il proprio business nel nostro Paese, aprendo una sede in Italia.

L’acceleratore avrà sede nel nuovo ufficio territoriale di CDP a Milano, e rientra nell’ambito di un più ampio progetto finalizzato a rafforzare sempre più l’impegno del Gruppo Cdp in Lombardia.

“L’inaugurazione della nuova sede territoriale di Milano rafforza il rapporto storico di CDP con il capoluogo lombardo ma è anche l’occasione per lanciare un importante strumento a supporto delle startup. L’Acceleratore Fintech è un’iniziativa per valorizzare la principale piazza finanziaria del Paese, che ci aspettiamo diventi sempre più un centro di innovazione digitale di riferimento a livello europeo, rendendola ancora più attrattiva in termini economici e di capitale umano”, ha dichiarato il Presidente di Cassa Depositi e Prestiti Giovanni Gorno Tempini.

Il lancio rientra anche nella strategia complessiva del Fondo Nazionale Innovazione, di creare una rete di 20 acceleratori sul territorio italiano focalizzati nei distretti ad alta specializzazione tecnologica e che ha già visto la nascita di Motor Valley Accelerator, programma dedicato al settore automotive e localizzato nel distretto di Modena e il WeSportUp, acceleratore dedicato a sport e salute, che apriranno entrambi i processi di selezione nei primi mesi del 2021.

L’articolo Insurtech, nasce il nuovo acceleratore per startup di CDP Venture Capital proviene da InsuranceUp.


Insurtech, nasce il nuovo acceleratore per startup di CDP Venture Capital

Fintech e insurtech rappresentano oggi settori strategici in tutto il mondo e sono in forte crescita anche in Italia, che peraltro sconta sempre un gap rispetto ad altre nazioni. Il mercato globale supera i 137 miliardi di euro l’anno, riporta EconomyUp, di cui oltre 58 in Europa e 373 milioni di euro in Italia.

Ovviamente il potenziale inespresso è molto elevato e a tale scopo nasce il nuovo acceleratore per startup insurtech e fintech di CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione, realizzato in collaborazione con Digital Magics, Startupbootcamp e Fintech District. L’acceleratore parte con una dotazione iniziale di 1,65 milioni di euro, interamente sottoscritti da CDP Venture Capital Sgr, che ha inoltre deliberato ulteriori 2 milioni di euro per successivi follow-on post accelerazione.

Il programma di accelerazione sarà triennale, con l’obiettivo complessivo di supportare la crescita di circa 50 startup, saranno selezionate 16 startup ogni anno, di cui 8 in ambito fintech e altrettante 8 in ambito insurtech.

Nello specifico le startup selezionate accederanno a un finanziamento iniziale e beneficeranno di un percorso di accelerazione di 13 settimane supportato da mentor, corporate e investitori. Alla fine di questo percorso, le migliori di queste realtà saranno premiate ulteriormente con ticket di investimento fino a 200.000 euro.

Il target del programma saranno le startup e le PMI innovative italiane, così come le realtà internazionali che desiderano sviluppare il proprio business nel nostro Paese, aprendo una sede in Italia.

L’acceleratore avrà sede nel nuovo ufficio territoriale di CDP a Milano, e rientra nell’ambito di un più ampio progetto finalizzato a rafforzare sempre più l’impegno del Gruppo Cdp in Lombardia.

“L’inaugurazione della nuova sede territoriale di Milano rafforza il rapporto storico di CDP con il capoluogo lombardo ma è anche l’occasione per lanciare un importante strumento a supporto delle startup. L’Acceleratore Fintech è un’iniziativa per valorizzare la principale piazza finanziaria del Paese, che ci aspettiamo diventi sempre più un centro di innovazione digitale di riferimento a livello europeo, rendendola ancora più attrattiva in termini economici e di capitale umano”, ha dichiarato il Presidente di Cassa Depositi e Prestiti Giovanni Gorno Tempini.

Il lancio rientra anche nella strategia complessiva del Fondo Nazionale Innovazione, di creare una rete di 20 acceleratori sul territorio italiano focalizzati nei distretti ad alta specializzazione tecnologica e che ha già visto la nascita di Motor Valley Accelerator, programma dedicato al settore automotive e localizzato nel distretto di Modena e il WeSportUp, acceleratore dedicato a sport e salute, che apriranno entrambi i processi di selezione nei primi mesi del 2021.

L’articolo Insurtech, nasce il nuovo acceleratore per startup di CDP Venture Capital proviene da InsuranceUp.